Terme di Sciacca, la soddisfazione del sindaco Valenti e della Giunta

terme di sciacca

Il sindaco Francesca Valenti e tutta la Giunta comunale esprimono soddisfazione per la comunicazione ufficiale dell’assessore regionale all’Economia Alessandro Baccei che “da atto dell’imminente restituzione del complesso termale alla città di Sciacca”.

“Come anticipato ieri alla conferenza dei capigruppo, – dice il sindaco Francesca Valenti – si attendeva soltanto la determinazione del valore del piccolo albergo San Calogero a completamento della documentazione necessaria alla stipula dell’atto notarile di riunificazione del patrimonio. Dall’insediamento ad oggi il dialogo con l’assessore Baccei è stato continuo e costante, con rassicurazioni fin dal primo incontro dell’impegno personale del rappresentante del Governo della Regione a concludere in tempi brevi una vicenda che da troppo tempo ha privato Sciacca di una risorsa preziosa. Ancora qualche settimana, conferma l’assessore Baccei, ed entro i primi di settembre si sottoscriverà l’atto notarile di concessione del complesso termale dalla Regione Siciliana al Comune di Sciacca. Sarà, quindi, cura e primario interesse dell’Amministrazione comunale di Sciacca la predisposizione del bando per far ripartire le nostre terme e rilanciare così un settore strategico per lo sviluppo della nostra città”.

Il sindaco Valenti accoglie il rappresentante della comunità saccense di Memmingen

sindaco valenti con antonino tortorici

Il sindaco Francesca Valenti ha accolto questa mattina al Comune di Sciacca Antonino Tortorici, origini saccensi, corrispondente consolare e incaricato degli stranieri a Memmingen, città tedesca della Bassa Baviera.

È stata l’occasione per conoscere la realtà degli emigrati italiani all’estero, anche saccensi. A Memmingen e dintorni, ha spiegato Antonino Tortorici, vivono 700 connazionali tra cui 30 famiglie originarie di Sciacca. Antonino Tortorici è il loro punto di riferimento così come per altri emigrati essendo da 36 anni anche presidente del Consiglio degli Stranieri. Racconterà di questo suo incontro con le istituzioni locali nel Notiziario di Memmingen, un mensile scritto in italiano e distribuito in Bassa Baviera. Tortorici, da 52 anni in terra tedesca, ha ricevuto dall’Italia il titolo di commendatore e dalla Germania la croce al merito della Repubblica Federale.

Il sindaco Francesca Valenti ha donato al corrispondente consolare un piatto in ceramica, salutando tutta la comunità saccense presente a Memmingen.

Presenti all’incontro, gli assessori Filippo Bellanca, Annalisa Alongi e Gioacchino Settecasi, il consigliere comunale Simone Di Paola e l’ex direttore della biblioteca comunale Giovanni Tagliavia.