Carnevale di Sciacca, divieto di stazionamento ai commercianti per vendita in piazza Scandaliato e vie di fuga nel giorno del rogo

carnevale di sciacca 2016 - ultimo giorno 2

Nuova misura di sicurezza per la giornata di domani al Carnevale di Sciacca. Per martedì grasso, 28 febbraio, dalle ore 19 e fino al termine della manifestazione sarà introdotto il divieto per commercianti o esercenti ambulanti di stazionare con i loro banchetti (mobili e a posto fisso) sulla Piazza Scandaliato e le vie di fuga, previste nel piano di protezione civile. Il divieto è contenuto in una ordinanza firmata dal sindaco Fabrizio Di Paola su proposta della Polizia Municipale.

Le infrazioni, fatte salve le sanzioni penali, saranno punite con la sanzione amministrativa da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro e con il sequestro della mercanzia e delle attrezzature (carrelli, banchetti, reti, scatoli ecc.) utilizzati per la vendita.

La piazza Scandaliato, si spiega nell’ordinanza, in occasione della chiusura del Carnevale di Sciacca diventerà luogo di riunione e frequentazione di migliaia di visitatori per il previsto rogo della maschera tradizionale del Peppe Nappa. Constatata la necessità di rendere fruibile e libera l’intera piazza Scandaliato, e nella considerazione che sia necessaria una vasta area circostante al rogo che permetta alle forze dell’ordine e ai vigili del fuoco di garantire con la massima sicurezza l’incendio e la distruzione del Peppe Nappa, si è ritenuto opportuno emettere il provvedimento.

LEGGI PDF ORDINANZA divieto stazionamento commercianti in piazza scandaliato per martedì Carnevale di sciacca

LINK PAGINA CARNEVALE DI SCIACCA