Festa della Madonna del Soccorso, si potenziano i servizi di controllo e sicurezza

festa della madonna del soccorso

In occasione della festa della patrona di Sciacca, Maria Santissima del Soccorso, previsto il potenziamento delle misure di sicurezza e di ordine pubblico con servizi interforze per garantire il sereno e regolare svolgimento di tutte le iniziative.

I servizi copriranno sia la giornata del 2 febbraio, giorno della processione nelle vie del centro storico del simulacro della madonna, sia la giornata di domani 1 febbraio che prevede la processione eucaristica del voto e funzioni religiose in basilica.

Tra le misure previste con ordinanza della Questura di Agrigento: la��istituzione di sbarramenti e presidi in punti del centro storico per impedire il transito dei veicoli nella��area dei tradizionali riti.

Nella��area interdetta, sarA� consentito solo il passaggio dei mezzi delle forze di polizia e dei mezzi di soccorso (non potranno entrare altri veicoli, neanche dei residenti e dei portatori di handicap).

Il comando della Polizia Municipale ha, intanto, emesso una��ordinanza di disciplina della viabilitA�, con la quale si prevede la chiusura della��area del centro storico interessata dalle manifestazioni religiose, sia la��1 che il 2 febbraio.

Per la��1 febbraio: saranno istituiti i divieti di sosta con rimozione coatta nelle seguenti vie e piazze, a partire dalle ore 8 fino alle 14: via Cusumano, via Figuli, via dei Ferreri, parte di via Ravasio, Viale della Vittoria, via Valverde (fino alla��intersezione con la porta San Calogero), piazza Friscia, piazza Campidoglio, via Porta di Mare (fino alla��incrocio con via Eleonora da��Aragaona), via Roma. Divieti di sosta al Piazzale Abisso (davanti allo stabilimento delle Terme) e nel Viale delle Terme fino allo spartitraffico (in prossimitA� della��hotel delle terme), area che sarA� adibita alla fermata e alla manovra degli autobus di linea (che, dunque, nei due giorni di celebrazioni non fermeranno in via Agatocle).

Per il 2 febbraio, dalle ore 7 alle ore 22 saranno istituiti divieti di sosta con rimozione coatta: nel Piazzale Abisso (davanti lo stabilimento delle Terme) e Viale delle terme fino alla��inizio dello spartitraffico, area che sempre adibita alla fermata e alla manovra degli autobus di linea. Dalle ore 8 alle 22 il divieto di sosta sarA� istituito pure nella piazza Campidoglio, via Gerardi, via Figuli, parte del Viale della Vittoria. Dalle ore 14 alle ore 22, divieti di sosta saranno istituiti in piazza Marconi, piazza Belvedere, via Licata, via Roma, via Santa Caterina, via Molinari, piazza Saverio Friscia, strada collegamento Via Madunnuzza e via San Paolo.

Si invitano i cittadini alla collaborazione; al rigoroso rispetto dei divieti, delle prescrizioni e dei nuovi obblighi; a muoversi con la��automobile solo se strettamente necessario; ad avere pazienza e comprensione se si dovessero verificare forti criticitA� alla circolazione veicolare.

Giornata della Memoria, bandiere a mezza��asta nel Palazzo Municipale

bandiere a mezz'asta

Bandiere a mezza��asta, nei due ingressi principali del Palazzo Municipale di Sciacca, di Via Roma e Corso Vittorio Emanuele, oggi, in occasione della Giornata della Memoria, istituita in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei lager nazisti. Una ricorrenza che coincide col giorno in cui furono aperti i cancelli del campo di concentramento Auschwitz. Quel giorno era il 27 gennaio 1945.

a�?Una giornata a�� dichiara il sindaco Fabrizio Di Paola a�� di intima riflessione, di ricordo, di sofferenza, per non dimenticare quella immane tragedia affinchA� si rinnovi ogni giorno la��impegno, singolo e collettivo, e una sveglia vigilanza affinchA� quegli orrori non si ripetano piA?. Voglio ringraziare tutte le scuole, istituzioni a cui A? affidata la formazione delle coscienze delle nuove generazioni, che in questa giornata hanno organizzato momenti di approfondimento e di confronto, cosA� come le associazioni che in questo fine settimana hanno organizzato lodevoli iniziative. E in questo giorno, voglio infine ricordare gli agrigentini a�� e tra loro anche saccensi a�� che hanno patito sofferenze durante la seconda guerra mondiale, durante la Shoah, con la deportazione nei campi di sterminio. Nel 2015, proprio a Sciacca, ad alcuni di loro A? stata consegnata la medaglia da��onore concessa dal presidente della Repubblica. E in quella occasione, in un auditorium San Francesco gremito di studenti, ricordo la testimonianza da brivido di Salvatore Ingrando, che ci ha lasciati lo scorso dicembre. Una testimonianza lucida e dolorosa, che deve continuare a vivere dentro di noi, come monito contro gli orrori della follia umanaa�?.

Si ristruttura la scuola per l’infanzia “Magnolie”, si apre il cantiere

scuola magnolie 1

Si ristruttura la scuola per la��infanzia a�?Magnoliea�?. Il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore alla Pubblica Istruzione Maria Antonietta Testone rendono noto che A? stato aperto il cantiere per i lavori di manutenzione straordinaria nella��edificio di Via Leonardo Sciascia.

a�?Le opere a�� dicono il sindaco Di Paola e la��assessore Testone a�� andranno a migliorare radicalmente le condizioni della scuola materna. Diversi sono gli interventi previsti: alla struttura, alle coperture, agli impianti idrico, sanitario, elettrico, antincendio. Previsto anche un nuovo impianto di riscaldamento e un impianto fotovoltaico. A? previsto, altresA�, il rifacimento del pavimento e degli intonaci, nonchA� la coibentazione con a�?cappottoa�� della��intero immobile. Il progetto A? stato finanziato con fondi del Ministero della��Istruzione e della ricerca, per 675.000 euro, di cui A? stato beneficiario il Comune di Sciacca che interviene anche con una propria parte di co-finanziamento di 75 mila euroa�?.

 

Il progetto esecutivo A? stato approvato dalla Giunta comunale ad aprile 2015. Qualche mese dopo, la��emissione del decreto del Dirigente Generale della��Assessorato della��Istruzione e della Formazione Professionale con il quale A? stato approvato il Piano Annuale comprendente la��elenco dei 120 interventi dichiarati ammissibili e immediatamente cantierabili, tra cui due progetti del Comune di Sciacca: la manutenzione straordinaria della scuola Materna Magnolie e la manutenzione straordinaria della Scuola Materna Elementare Giovanni XXIII di Via Catusi. Dopo il finanziamento A? partito la��iter di predisposizione del bando e della��aggiudicazione delle opere e, ora, della��apertura del cantiere.

La ditta aggiudicataria per la ristrutturazione della scuola Magnolie A? la Gi.Ro.Sa. srr di Partinico. Direttore dei lavori A? la��ingegnere Giuseppe Liotta, il Rup la��architetto Vincenzo Bilardello.

Scuole, sospensione delle attivitA� didattiche per martedA� 24 gennaio 2017

 

ordinanza sospensione attivitA� didattiche scuole 24 gennaio 2017

Dopo la chiusura degli istituti scolastici decisa per oggi per eseguire un monitoraggio degli edifici a seguito del violento nubifragio che ha colpito domenica la cittA� di Sciacca, questo pomeriggio A? stato emesso un altro provvedimento. Il sindaco Fabrizio Di Paola ha firmato una nuova ordinanza con cui dispone la sospensione delle attivitA� didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado per la giornata di domani, martedA� 24 gennaio 2017.

Nella mattinata di oggi, si specifica nel provvedimento, a�?si sono riscontrate ulteriori situazioni di pregiudizio sulle strade cittadine che rendono particolarmente difficoltoso il traffico veicolarea�?. a�?Oltre alla presenza di detriti su diverse vie, si A? riscontrata una voragine nella Via Cappuccini, per cui il traffico dovrA� essere deviato su altra via con pregiudizio alla circolazione veicolarea�?. Si fa presente, ancora, che a�?il centro storico sarA� interessato da interventi di verifica in alcuni tratti e di pulizia e sfangamento in altria�?.

Ritenendo, pertanto, a�?opportuno alleggerire il traffico cittadino per evitare sia possibili situazioni di caos, ma anche per non arrecare intralcio alle squadre e ai mezzi al lavoroa�?, il sindaco ha disposto la��interruzione delle attivitA� didattiche nelle scuole cittadine.

LEGGI PDF ORDINANZAA�sospensione attivitA� didattiche nelle scuole per 24 gennaio 2017