Carnevale di Sciacca, sabato un minuto di raccoglimento col Peppe Nappa che sfila in silenzio

palazzo municipale con palco in allestimento

Le autorità cittadine esprimono dolore e vicinanza alla famiglia per la tragedia accaduta ieri sera, a Sciacca, con la morte di Sebastian nell’incidente strada1e lungo la Via Monte Kronio. “Un episodio – evidenziano – che sconvolge e che getta nello sconforto i genitori, i familiari, gli amici, quanti hanno conosciuto il sorriso del ragazzo”.

Questa mattina è stata convocata al Comune una riunione, presieduta dal sindaco Fabrizio Di Paola, per prendere e condividere una decisione sull’imminente inizio del Carnevale di Sciacca con i diversi soggetti coinvolti a vario titolo nell’evento: “Una decisione difficile, sofferta, delicata, presa nel rispetto di tutti, su una manifestazione pubblica che da mesi coinvolge tanti operatori, tanti giovani. Anche la giovane vittima quasi quotidianamente era nel magazzino dove si è modellato il carro simbolo del Peppe Nappa. Un profondo sentimento di tristezza che ha pervaso tutti e in un momento molto particolare per la città. L’evento domani partirà dopo l’ultimo saluto a Sebastian. Partirà non alle 16, ma intorno alle 19 con il carro del Peppe Nappa in silenzio, senza musica, in testa al corteo. Al suo arrivo in piazza Scandaliato, fissato per le 21,30, ci sarà un minuto di silenzio generale e di raccoglimento, con l’invito non solo ai carristi, ai gruppi mascherati, alla piazza, ma anche a tutta la città di associarsi al momento di preghiera. Il programma generale subirà delle modifiche. Eliminata la cerimonia iniziale di consegna delle chiavi al Peppe Nappa ed eliminate le recite previste sul palco, rinviate a domenica”.

Si dispone l’annuale disinfestazione delle scuole e degli uffici comunali

palazzo municipale con palme

Disposta l’annuale disinfestazione degli edifici scolastici, del Municipio di Via Roma e degli uffici distaccati del Comune di Sciacca. Per l’esecuzione delle operazioni sanitarie, i locali rimarranno chiusi da domani fino a mercoledì 10 febbraio 2016.

La disinfestazione sarà curata dal 6° Settore Ecologia del Comune. Le modalità per l’esecuzione del servizio sanitario saranno concordate con il settore Igiene Pubblica dell’Asp.

Nei giorni di chiusura degli uffici comunali, saranno garantiti i servizi essenziali.