Mostra permanente del maestro ceramista Gaspare Patti al Sant’Anna

IMG_0244

SarA� inaugurata sabato 23 gennaio, alle ore 19,00 all’interno di una sala a piano terra del Complesso monumentale Sant’Anna, la mostra personale permanente di ceramica del maestro Gaspare Patti. Il titolo dell’esposizione A? “Per un museo della Ceramica”.

a�?Sciacca trabocca d’arte. E vanta fior di maestri. La��arte secolare della ceramica ne annovera uno, indiscusso, che ha saputo negli anni fare scuola, con uno stile personale, apprezzato, riconoscibile”. A�E’ quantoA�dichiarano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alla promozione ceramica Salvatore Monte A�che aggiungono: “Gaspare Patti A�A? tra i grandi interpreti dell’arte della ceramica contemporanea e si distingue anche per generositA�. L’amore per il luogo dove A? nato, dove si A? modellata la sua arte, lo ha portato ancora una volta a donare alla sua cittA� altre splendide opere che, ora, con una mostra permanente, arricchiscono di una nuova, vera attrazione un altro spazio del ristrutturato complesso del Sant’Anna. Un luogo che, passo dopo passo, diviene sempre piA? centro da��arte e di cultura. Un valore aggiunto.A�La mostra permanente del maestro Gaspare Patti A? il primo tassello per realizzare finalmente un progetto che Sciacca insegue da sempre: un museo della ceramica. La�� inizio non poteva essere dei migliori con la collocazione diA� un numero cospicuo di opere, oltre 50, che uno dei piA? amati maestri ceramisti di Sciacca ha con grande generositA� voluto donare alla propria cittA�a�?.

a�?Ringraziamo di cuore il maestro per la seconda volta – concludono il sindaco Di Paola e l’assessore Monte -. PerchA� A? la seconda volta che il maestro Gaspare Patti dona delle sue opere alla sua terra, alla sua gente. Nel 2014 una��altra donazione ci ha consentito di abbellire diversi luoghi suggestivi del centro storico: Piazza Scandaliato, Piazza Matteotti, Piazzetta Bevilacqua, lo spiazzo sottostante la Matrice in Corso Vittorio Emanuele. Sciacca A? un vulcano di arte, ceramica e generositA�a�?.