“Ferdinandea, isola pensante”, mostra di Franco Accursio Gulino al teatro “Samonà”

mostra gulino al teatro samonà

“Ferdinandea, isola pensante”. È il titolo della mostra dell’artista Franco Accursio Gulino che sarà inaugurata sabato prossimo, 12 dicembre 2015, alle ore 18,30, all’interno del teatro popolare Samonà di Sciacca. La mostra sarà aperta per tutto il periodo natalizio. Potrà essere visitata fino al 6 gennaio 2016, dalle ore 16,00 alle ore 20,00.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Sciacca-Assessorato alla Cultura, prevede l’esposizione di alcune opere del ciclo pittorico dedicato all’isola Ferdinandea e la proiezione dell’omonimo film dei registi Daniele Salvo e Claudio Pappalardo, ispirato alle opere di Franco Accursio Gulino, girato quindici anni fa anche all’interno del Teatro Samonà.

“Siamo particolarmente felici – dichiarano il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore Salvatore Monte – che un grande artista come Franco Accursio Gulino esponga nella sua Sciacca, in una location meravigliosa come il teatro Samonà, usato come set cinematografico quando ancora era uno scheletro senza vita. La mostra ‘Ferdinandea’ è, dunque, un ritorno a casa, un omaggio a un artista tanto apprezzato a livello internazionale. È anche la chiusura di un cerchio, il completamento di un ciclo pittorico dedicato alla celebre isola che non c’è, luogo fisico e metaforico, in un teatro che oggi è vivo, aperto alla fruizione degli amanti delle arti. La mostra è nata in sinergia tra l’assessorato alla Cultura e la famiglia dell’artista. Ringraziamo Franco Accursio Gulino per la disponibilità e per averci onorato della sua arte”.

Cooperazione con Gac esteri, dopo Expò visita studio di una delegazione bulgara

porto di sciacca con pescherecci di notte

Una delegazione di un Gac della Bulgaria in visita a Palermo, Sciacca, Eraclea Minoa, Favignana e Castellammare del Golfo per conoscere l’attività e le realizzazioni dei Gruppi di Azione Costiera (Gac) a favore del settore pesca. Ne dà notizia il sindaco Fabrizio Di Paola, coordinatore della Rete dei Gac Siciliani e presidente del Gac “Il Sole e l’Azzurro – tra Selinunte, Sciacca e Vigata”.

“E’ una iniziativa – dice il sindaco Di Paola – che è nata a Milano, nel corso dell’Expò, durante un confronto al cluster BioMediterraneo con delegazioni estere in vista della nuova programmazione europea e nella prospettiva di intensificare la cooperazione transnazionale”.

Il programma prevede, da oggi e fino a domenica, cinque giorni di incontri e visite di studio. Nel primo pomeriggio di oggi, il saluto di benvenuto alla delegazione bulgara a Palermo, nel Dipartimento regionale della Pesca Mediterranea e la prima presentazione della rete dei Gac siciliani, con i progetti più significativi attuati da ogni singola realtà. In serata trasferimento e soggiorno a Sciacca dove domani, giovedì 10 dicembre, alle ore 10 è prevista la presentazione del centro servizi alla Pesca per la tracciabilità e la commercializzazione dei pescato, attivato nell’ambito delle attività del Gac “Il Sole e l’Azzurro – tra Selinunte, Sciacca e Vigata”. Sempre a Sciacca, domani alle 11,30, visita al porto e alle infrastrutture in corso di realizzazione (isola ecologica, mercato del pescatore e la tettoia riparo per piccole manutenzioni). Nel pomeriggio, alle 15,30, prevista una visita al Museo del Mare.

Venerdì, 11 dicembre, presentazione a Eraclea Minoa del progetto “Mobilità sostenibile” a cura del Gac “Il sole e l’azzurro” e visita guidata con mezzi elettrici attraverso i percorsi naturalistici, interni e costieri, della riserva naturale di Torre Salsa. Sabato, 12 dicembre, trasferimento a Favignana dove alle ore 10, a Palazzo Florio, a cura del Gac Isole di Sicilia, si svolgerà il convegno dal titolo “La pesca in Sicilia, quale futuro? Da Expò 2015 alle opportunità della nuova programmazione europea”. Nel pomeriggio visita allo stabilimento Florio e a Palazzo Florio, sede del Gac. Domenica, 13 dicembre, ultima tappa: Castellammare del Golfo. Prevista una visita al Museo del mare, presso il Castello a Mare, progetto realizzato dal Gac Golfi di Castellammare e Carini.