ALLERTA METEO: CODICE ROSSO. ORDINANZA DI CHIUSURA SCUOLE PER GIOVEDA? 15 OTTOBRE 2015

allerta-meteo-rossa-sicilia
Il sindaco Sciacca Fabrizio Di Paola ha diramato un avviso di allerta meteo alla popolazione. Il Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana ha previsto, anche nel nostro territorio, condizioni meteorologiche avverse con criticitA� a�?ROSSAa�? per la giornata di domani, giovedA� 15 ottobre 2015, a partire dalla mezzanotte.

I codici di criticitA� meteo sono 4: verde (vigilanza), gialla (attenzione), arancione (preallerta) e rosso (allarme).

Il sindaco Fabrizio Di Paola ha anche emesso una ordinanza di chiusura delle scuole per la giornata di domani.

avviso allerta meteo 15 ottobre 2015

ordinanza chiusura scuole 15 ottobre 2015 jpeg 1

 

ordinanza chiusura scuole 15 ottobre 2015 jpeg 2

Casa Scaglione, in mostra la collezione “Buonocore” di farfalle e rari insetti esotici

FAR 001058

SarA� allestita una nuova mostra nei locali della Casa Scaglione di piazza Duomo. La��assessore alla Cultura Salvatore Monte rende noto che sarA� in esposizione, da questo fine settimana, una collezione privata di farfalle, coleotteri e altri insetti di provenienza esotica (Brasile, India, Indonesia, Asia e Africa). La mostra sarA� inaugurata venerdA� 16 ottobre 2015, alle ore 19,00.

La collezione A? dei fratelli Laura, Maria e Alfredo Buonocore. La��hanno ereditata dal padre Guido che a sua volta la��ha ricevuta dal nonno Alfredo, autore della collezione. I fratelli Buonocore espongono la collezione in loro memoria.

Il padre Guido Buonocore, casertano di origine, A? stato direttore dal 1953 della scuola agraria di Sciacca prima e poi della��Istituto Agrario. CominciA? una intensa collaborazione con le universitA� siciliane, sperimentando a Sciacca nuove colture, costruendo pure le prime serre normali e idroponiche, e iniziando la costruzione del nuovo edificio della scuola. Il nonno Alfredo Buonocore, studioso e appassionato di botanica e di zoologia, fu direttore del parco botanico della Reggia di Caserta. Raccolse e catalogA? scientificamente tutte le specie di farfalle, coleotteri e insetti da��Italia, collezione composta da piA? di 300 scatole donata alla��UniversitA� di Portici e visibile nella��istituto di Entomologia Agraria. In contatto con studiosi e appassionati di tutto il mondo, e con le difficoltA� della��epoca (siamo nei primi decenni del a�?900), raccolse una grande quantitA� di farfalle e insetti esotici. Parte della collezione potrA� essere ammirata alla Casa Scaglione di Sciacca. Saranno in esposizione a�� rendono noto i fratelli Buonocore a�� piA? di 60 scatole con esemplari rarissimi e forse anche estinti.

Farfalle recto

Terme di Sciacca, il sindaco Di Paola in commissione Bilancio della��Ars: a�?Subito iniziative per la riapertura nel 2016a�?

terme di sciacca

a�?Si A? riaperto uno spiraglio, su una soluzione che da mesi viene proposta: i bandi per la gestione temporanea dello stabilimento di cure termali e del Grand Hotel delle Terme, in attesa della��emissione del bando per la gestione pluriennale che richiede tempi lunghia�?. CosA� il sindaco Fabrizio Di Paola commenta oggi la��audizione di ieri pomeriggio a Palermo in II Commissione legislativa a�?Bilancio e Programmazionea�? della��Assemblea Regionale Siciliana convocata dal vice presidente Vincenzo Vinciullo per discutere di a�?Problematiche finanziarie e occupazionali della SocietA� Terme di Sciaccaa�?. Alla riunione hanno partecipato il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono e i parlamentari agrigentini Matteo Mangiacavallo, Vincenzo Fontana, Margherita La Rocca Ruvolo. Presente il dirigente della��Ufficio Partecipate della Regione Siciliana Grazia Terranova. La convocazione fa seguito alla richiesta di incontro che il sindaco e il presidente del Consiglio hanno inviato dopo la��incontro a Sciacca con i parlamentari del territorio.

a�?Attendo adesso a�� dice il sindaco Fabrizio Di Paola a�� di essere convocato dal presidente Crocetta. La questione, insisto, deve essere posta su un binario politico e sulla buona volontA� dei protagonisti. Nella riunione di ieri, ho dovuto di nuovo ripercorrere tutte le varie tappe di questa vicenda complessa e amara per far capire ai componenti della Commissione come si A? arrivati a questa situazione e come se ne deve uscire per arrivare al 2016 con le strutture di nuovo aperte e funzionanti. A? emerso, infatti, che la��emissione del bando per la gestione pluriennale richiede tempi troppo lunghi e non possiamo aspettare oltre: bisogna prima unire in un unico soggetto tutti i beni, risolvendo problemi di natura giuridica e problemi legati alla procedura di liquidazione in atto. Ho fatto ancora una volta presente che non si puA? perdere ulteriore tempo perchA� la chiusura sta determinando un deterioramento del patrimonioa�?.

a�?Per la��emissione dei bandi per la gestione temporanea a�� aggiunge il sindaco Fabrizio Di Paola a�� occorre compiere dei passaggi. Due soprattutto. E in questo il Comune di Sciacca e i parlamentari faranno la loro parte. Innanzitutto occorre definire, in un senso o nella��altro, la��interlocuzione con la��Asp di Agrigento da cui si attende ancora una risposta definitiva per la gestione dello stabilimento termale. Risposta che dipende dalla��Assessorato regionale alla SanitA� che deve autorizzare la��Azienda. Assieme ai parlamentari del territorio, si verificherA� in assessorato la volontA�. Il secondo passaggio A? legato alla��allaccio fognario nella rete pubblica. Proprio domani abbiamo convocato al Comune di Sciacca una conferenza di Servizi alla presenza del gestore del servizio idrico integrato, Girgenti Acque. Il gestore dovrA� realizzare la parte di condotta mancante nella��area termale, la Terme SpA o la Regione dovranno invece occuparsi della��allaccio e dei costi per la realizzazione di una pompa di sollevamento. Domani avremo una risposta. Consumati questi due passaggi, si potranno emettere i bandi e sarA� il liquidatore a decidere quali rami da��azienda affittare a imprenditori privati interessati: innanzitutto Grand Hotel delle Terme e Stabilimento di Cure Termali, ma anche le Piscine Molinelli e il CaffA?a�?.