Elenco dei Comuni finanziati con PAC III dopo taglio dei fondi, Sciacca si conferma con il progetto di Via Tumolieri

citta di sciacca - piazza duomo

Sciacca A? tra i diciannove comuni a cui A? stato confermato il finanziamento nella��ambito dei a�?Programmi integrati nelle aree urbanea�? del Piano di Azione e Coesione (PAC) III Fase a�� Nuove Azioni Regionali, che aveva inizialmente previsto interventi di riqualificazione urbana in 33 Comuni della��isola con popolazione superiore a 30 mila abitanti con una dotazione complessiva di 40 milioni di euro. Sciacca ha avuto validato il proprio progetto di riqualificazione urbana di Via Tumolieri per un importo di circa 620 mila euro con il decreto emesso il 24 agosto dal dirigente generale del Dipartimento Regionale Infrastrutture Fulvio Bellomo. Ea�� quanto rendono noto il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona.

a�?Dalla dotazione iniziale di 40 milioni di euro dello scorso anno per 33 comuni della��isola, compreso Sciacca a�� spiegano il sindaco Di Paola e la��assessore Bivona a�� si A? passati a 27 milioni di euro. La rideterminazione dei fondi A? stata decisa ad aprile dalla Giunta Regionale. Il Dipartimento Infrastrutture ha sollecitato tutti i Comuni individuati per il finanziamento a presentare proprie proposte di intervento assegnando come ultimo termine la data del 20 luglio 2015. Il Dipartimento ha quindi avviato la��istruttoria e stilato un elenco di proposte ritenute ammissibili a finanziamento nella��ambito della nuova dotazione. Nella��elenco ca��A? il nostro Comune che ha inoltrato la propria proposta di intervento di riqualificazione urbana giA� il 24 novembre 2014, subito dopo la��approvazione del progetto in Giunta. La comunicazione della Regione ci conforta del lavoro svolto con gli uffici, della��attenzione e tempestivitA� con cui A? stato seguito la��iter fin dal suo inizio. Ringraziamo il Settore lavori Pubblici con il suo dirigente Giovanni Bono. I lavori del progetto a�?Tumolieria�� ci consentiranno di riqualificare una nuova area del centro storico, agganciandoci agli interventi che si sono giA� realizzati nel tempo e a quello che realizzeremo nel quartiere Marinaa�?.

Per il finanziamento dei singoli interventi, – si legge nel provvedimento – la��assessorato regionale alle Infrastrutture procederA� con separato decreto.