Agricoltura, la Coldiretti Sicilia assegna un a�?Oscar greena�? al Comune di Sciacca

palazzo municipale di sciacca con rose

Un a�?Oscar Greena�? per la��agricoltura anche al Comune di Sciacca. Lo ha assegnato la Coldiretti Sicilia nel corso di una cerimonia che si A? svolta ieri a Palermo, nella Sala Gialla della��Assemblea Regionale Siciliana. A ritirare il riconoscimento la��assessore David Emmi, in rappresentanza del Comune di Sciacca.

La Coldiretti ha premiato giovani imprenditori, imprese agricole e istituzioni, tributando riconoscimenti per cinque categorie: Impresa terra 2.0, Campagna Amica, Fare rete, We Green e Paese Amico. Al Comune di Sciacca A? andato il premio per questa��ultima categoria.

a�?La��Amministrazione comunale a�� dice la��assessore David Emmi a�� A? davvero felice per il riconoscimento ricevuto da una organizzazione che si occupa di agricoltura. E ci rende particolarmente orgogliosi la motivazione del premio, in un momento in cui sia i settori produttivi che le istituzioni vivono un momento delicato: a�?Cura e attenzione per la��agricoltura, determinazione e capacitA� di rafforzare il legame tra pubblico e privato. Queste le caratteristiche del comune di Sciacca premiato per aver contribuito alla crescita economica guardando al binomio agricoltura-turismo favorendo la��espansione di comparti leader della provincia agrigentina. La��Amministrazione di Sciacca A? stata sempre attenta alle tematiche illustrate dalla Coldiretti relative alla sicurezza alimentare, alla tracciabilitA� al Made in Italy, una��attenzione sfociata in vari convegni e momenti pubblici che hanno visto protagonista il Comune di Sciacca con partecipazionea��a�?.

La��assessore David Emmi, a nome del sindaco Fabrizio Di Paola e di tutta la��istituzione comunale, ringrazia per il riconoscimento alla CittA� di Sciacca i vertici della federazione regionale di Coldiretti Sicilia: il presidente Alessandro Chiarelli, il direttore Prisco Lucio Sorbo, il delegato regionale di Giovane Impresa Ignazio Gibiino e il presidente della sezione Coldiretti di Sciacca Vincenzo Bono.

Processione Madonna di Lourdes, ordinanza di disciplina della viabilitA� per domenica 6 settembre

palazzo municipale illuminato

Il comando della Polizia Municipale ha emesso una ordinanza di disciplina della viabilitA� in occasione della processione della Madonna di Lourdes che si svolgerA� domenica prossima, 6 settembre, con inizio alle ore 18 dal sagrato della Chiesa delle Giummare. La processione interesserA� vie e piazze secondo il seguente percorso: Atrio Valverde, Via Valverde, Viale della Vittoria, Piazza Saverio Friscia, Via Figuli, Viale delle Terme e ritorno. Essendo coinvolte le strade alternative alla��isola pedonale – informano dal Comando -, il provvedimento di Ztl nel centro storico scatterA� alla fine della processione.

 

Ecco cosa prevede per domenica 6 settembre la��ordinanza di disciplina della viabilitA�, in occasione della processione:

A�

1. SarA� sospesa momentaneamente la circolazione stradale di tutte le categorie di veicoli durante il transito della processione, dalle ore 18:00 sino alla��arrivo dei fedeli nella Chiesa della Madonna di Lourdes, lungo il percorso di seguito elencato: Atrio Valverde, Via Valverde, Viale della Vittoria, Piazza Saverio Friscia, Via Figuli, Viale delle Terme e ritorno.

2. SarA� istituito il divieto di sosta in tutto la��Atrio Valverde e nel Vicolo Giummare, dalle ore 14:00 sino al termine della manifestazione religiosa.

3. SarA� rafforzato il divieto di sosta a�� ambo i lati a�� nella Via Porta San Calogero, nel tratto compreso tra la��intersezione con la Via Valverde e la��intersezione con il Vicolo Giummare, dalle ore 14:00 sino al termine della processione.

4. SarA� istituito il divieto di sosta a�� ambo i lati a�� nella Via Valverde, nel tratto compreso tra la��intersezione con la Via Porta San Calogero e la��intersezione con il Viale della Vittoria, dalle ore 14.00 sino al termine della manifestazione.

5. SarA� istituito, al momento del passaggio della processione, la��obbligo di andare a sinistra per tutti i veicoli, che, provenienti dalla Via Madonnuzza, giungono alla��intersezione con la Via Agatocle, nella direzione di marcia che conduce alla Via Figuli.