Terme di Sciacca, il presidente della Regione Crocetta riceverA� martedA� il sindaco Di Paola

terme di sciacca stabilimento

Il sindaco Fabrizio Di Paola si incontrerA� con il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta per discutere della questione Terme. Il presidente della Regione ha fissato la��appuntamento per martedA� 26 maggio alle ore 15,00 a Palermo, negli uffici della Presidenza della Regione Siciliana.

A? quanto comunica il sindaco Fabrizio Di Paola in una lettera trasmessa questa mattina a tutti i rappresentanti politici e istituzionali del territorio a�� tra cui parlamentari e sindaci a�� invitati la scorsa settimana alla riunione indetta per domani nella��aula consiliare, convocata con il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono per fare il punto della situazione e assumere le iniziative opportune per sbloccare le procedure finalizzate alla riapertura delle Terme di Sciacca. La riunione di domani A? stata rinviata in attesa di sviluppi.

a�?A seguito della presenza, nel fine settimana, A�a Sciacca, del Ministro Angelino Alfano a�� scrive nella lettera il sindaco Fabrizio Di Paola a�� si A? avuta la possibilitA� di parlare con il rappresentante del Governo nazionale della questione delle Terme e di ottenere il piA? volte richiesto e auspicato appuntamento con il Presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta. Vista questa importante novitA�, dopo avere sentito il Presidente del Consiglio Comunale Calogero Bono e anche alcuni parlamentari, ho deciso di congelare l’incontro giA� indetto per domani, lunedA� 24 maggio, alle ore 10 presso l’aula del Consiglio Comunale di Sciacca e differirlo eventualmente in altra data sulla base di quanto emergerA� martedA� a Palermoa�?.

Il cinema che fa bene a a�?Sciacca film festa�?, le emozioni di una rassegna unica: applausi per “Noi siamo Francesco”

SFF 2015 - Anteprima Doc-Locandina.cdr

“Non donne o uomini diversi, ma esseri umani uguali ad altri esseri umani, con gli stessi istinti, le stesse paure, le stesse gioie, gli stessi desideri e possibilitA� di avere amicizie e di amare come chiunque”. Messaggi che ti arrivano dritti al cuore nella sala buia del Multisala Badia Grande dove nel grande schermo proiettano uno dopo l’altro cortometraggi e film che hanno a tema la disabilitA� e come protagonisti attori con disabilitA� fisiche o sensoriali. Emozioni su emozioni ad A�a�?Altre identitA�. Il cinema che fa benea�?, la��anteprima dello a�?Sciacca film festa�?, edizione 2015, iniziato venerdA� scorso e che oggi vivrA� la��ultima, intensa, giornata.

FullSizeRender (47)

La��iniziativa A? promossa e organizzata dalla��associazione Il Cortile, dalla Vertigo, con il concorso della��assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Sciacca, di diverse associazioni e cooperative sociali del territorio (che alla Badia Grande hanno allestito spazi per far conoscere le proprie attivitA�) e di sponsor privati.A� La direzione artistica A? di Sino Caracappa.

Si piange e si ride, prendi coscienza e rifletti alla visione di pellicole ora leggere, ora piA? serie, ora profonde, ora commoventi. Il tutto con misura, intelligenza, ironia.

“La privazione di un senso o di un arto non A? e non deve essere un handicap” dice l’assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione: “A? questo il messaggio chiave della��iniziativa, che A? anche un incoraggiamento per il disabile a vivere la normalitA� ed essere speciali, e per il cosiddetto normodotato ad approcciarsi alla disabilitA� senza alcun pregiudizio o sentimenti di commiserazionea�?.

La serata di ieri, la seconda, si A? conclusa con l’anteprima del film “Noi siamo Francesco” alla presenza della regista Guendalina Zampagni, per tanti anni aiuto di Aurelio Grimaldi. Un film che ha riscosso l’applauso finale del pubblico per l’intensitA�, la commovente storia, la bravura dei protagonisti. Un film che a�� ha detto Sino Caracappa a�� ancora deve uscire nelle sale ma che comincia a circuitare nei festival raccogliendo consensi per la delicatezza e la sensibilitA� della regista e sceneggiatrice.

FullSizeRender (46)

Prima e dopo la proiezione di a�?Noi siamo Francescoa�?, Guendalina Zampagni ha risposto alle domande del direttore artistico Sino Caracappa (che si A? complimentato per la��emozionante bellezza della pellicola) e degli stessi spettatori. Guendalina Zampagni ha parlato delle difficoltA� a produrre un film di tale portata e le soddisfazioni finora raccolte, tra cui il premio del pubblico in un festival francese.

“Ho voluto raccontare a�� ha detto la regista a�� una storia d’amore e una storia di amicizia speciali. Pensiamo, sbagliando, che per chi ha una disabilitA� sia impossibile innamorarsi, avere amicizie o fare altro. L’ostacolo vero A? solo nella nostra testa. Auguro a tutti di superare il proprio limite. Se ci crediamo e se riusciamo a A�trovare le persone giuste si puA? fare molto”.

anteprima sciacca film fest

 

Oggi l’ultima giornata. Ecco il programma:

A�

Domenica 24 maggio

 

Sala degli Archi

Ore 19,00 AttraversaMenti. Alzheimer, soa��rridere ancora di Luca Vullo, documentario

 

Sala dei Palchi

Ore 20,00 Mommy di Xavier Dolan, film

Ore22,00 La famiglia Belier di Eric Lartigau, film

 

Arena Giardino

Ore 21,00 I Suoni e le Voci dei Silenzi

Esibizione musicale a cura di Alessandro Pusateri, Associazione Crescere Insieme, Associazione Nuovi Orizzonti, Rappresentanza Intercomunale ENS, UIC di Agrigento e con la partecipazione di Mirko Di Stefano

 

Ore 22,00 Premiazione dei tre studenti che si sono distinti nella��elaborato realizzato dopo la��esperienza del Bar Multisensoriale