Salute e decoro, divieto di disfarsi di mozziconi di sigarette e obbligo collocazione posacenere

posacenere

a�?I contenuti di catrame e nicotina impiegano da 1 a 5 anni per degradarsi, con tempi piA? lunghi di inquinamento e pericolo per la salute pubblica e privata. I mozziconi e la relativa cenere, oltre a deturpare e danneggiare la��abitato, vengono spazzati nelle caditoie pubbliche per le acque piovane per poi finire nelle acque del marea�?. A? uno dei passaggi inseriti in premessa nella��ordinanza emessa dal sindaco Fabrizio Di Paola in cui si istituisce in cittA� il a�?Divieto di disfarsi dei mozziconi di sigarettea�? e la��obbligo per i titolari di pubblici esercizi di dotarsi di dotarsi di adeguati posacenere da collocare alla��esterno della propria attivitA�.

Il provvedimento, per la tutela della salute pubblica e per il decoro della cittA�, A? stato emesso su proposta della Polizia Municipale. Le violazioni saranno punite con una sanzione amministrativa che va da un minimo di 25 a un massimo di 500 euro.

Ecco nel dettaglio le prescrizioni della��ordinanza:

1)A�A�A�A�A� A? vietato, in tutto il territorio comunale, comprese le spiagge e tutta la fascia costiera, di gettare, depositare o abbandonare, ovunque, mozziconi o cenere di sigarette e altri prodotti di tabacco in genere;

2)A�A�A�A�A� A tutti i titolari di pubblici esercizi, che operano nel territorio comunale, di dotarsi, durante la��orario di apertura, di adeguati posacenere contenenti sabbia, o materiali similari, da collocare esternamente alla��ingresso del proprio esercizio. In presenza di due o piA? pubblici esercizi attigui e/o vicinali sarA� possibile condividere uno stesso posacenere, il quale dovrA� essere collocato entro 5 metri dalla��ingresso di ogni singolo esercizio interessato A�(per pubblici esercizi si indicano, a titolo esemplificativo, i chioschi, i ristoranti, le trattorie, le tavole calde, le pizzerie, le birrerie, i pub, i bar, i caffA?, le gelaterie, le pasticcerie, gli esercizi di pubblico intrattenimento e/o svago, le sale da gioco, le sale da ballo, i locali notturni e gli esercizi similari)