Il cinema che fa bene a a�?Sciacca film festa�?, tre giorni di esperienze multisensoriali alla Badia Grande

anteprima sciacca film fest

a�?Una iniziativa unica in Italiaa�?. CosA� A? stata definita a�?Altre identitA�. Il cinema che fa benea�?, la��anteprima della nuova edizione dello a�?Sciacca film festa�? presentata questa mattina nel corso della conferenza stampa che si A? svolta nella Sala Giunta, indetta dal sindaco Fabrizio Di Paola, dalla��assessore alle Politiche Sociali Daniela Campione, dal direttore artistico della manifestazione Sino Caracappa e dai rappresentanti delle associazioni cittadine coinvolte nel progetto.

Per tre giorni, venerdA� 22, sabato 23 e domenica 24, al Multisala della Badia Grande saranno proiettati cortometraggi, lungometraggi e documentari che hanno come tema la disabilitA�, nelle sue diverse forme. Pellicole a�� A? stato evidenziato dagli organizzatori a�� che non hanno un tono consolatorio. Anzi. A? un cinema che fa riflettere oltre ogni pregiudizio, che ti fa entrare pure dentro il mondo della disabilitA�. E ti fa ridere anche, con gli stessi disabili.

IMG_3925

La��iniziativa A? promossa e organizzata dalla��associazione Il Cortile, dalla Vertigo, con il concorso della��assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Sciacca, di diverse associazioni e cooperative sociali del territorio e di sponsor privati. A�Dei momenti sono riservati alle scuole elementari, medie e superiori. Previsti una serie di eventi speciali, come il bar multisensoriale (ragazzi non vedenti della��Unione Italiana Ciechi che faranno fare esperienza sensoriale ragazzi vedenti in uno spazio al buio). Altro evento speciale, la presentazione della��App Moviereading per tablet e smartphone che rende il cinema libero e accessibile a tutti. Ci sarA� anche un laboratorio oculistico alla��ingresso della Badia Grande con visite gratuite ai cittadini. Il programma A? arricchito da momenti di intrattenimento e di spettacolo.

Il cinema, a Sciacca, A�- A? stato evidenziato a�� A? una eccellenza.

SFF 2015 - Anteprima Doc-Depliant.cdr

 

PROGRAMMA

VenerdA� 22 maggio

ore 9,15 apertura CineAmiamo Village

ore 9,30 Apertura Bar Multisensoriale

ore 9,30 Inizio proiezioni per le scuole

 

Proiezioni per le scuole elementari

Sala degli Archi

Ore 9,30 Matilde di Vito Palmeri, cortometraggio Volti di Antonio De Palo, cortometraggio Il gobbo di Notre Dame di Gary Trousdale e Kirk Wise, animazione

 

Proiezioni per le scuole medie

Sala della��Albero

Ore 9,30 Selezione cortometraggi: Matilde , Shame and glasses, Per qualche centimetro in piA?, U Su, Gamba Trista, Cuerdas, Espejos, Smile, Stiller Lowe, 33 Giri a�� a cura di Luca Alessandro Wagner

Ore 11,30 Rosso come il cielo di Cristiano Bortone, film

 

Proiezioni per le scuole superiori

Sala dei Palchi

Ore 10,00 Selezione cortometraggi

RealtA�? Di Antonio Bottari, film

 

Ore 16,00 Apertura CineAmiamo Village

AttivitA� complementari di informazione

 

Piazza Noceto ore 9,00 a�� 13,00A� e 16,00 a�� 18 Camper Ambulatorio Oculistico

 

Salone delle Grate

Ore 16,00-20,00

Bar Multisensoriale

Cortile Orchidea

Ore 18,00 Percorso ad ostacoli per cani guida e spiegazione del Bastone bianco

 

Arena Giardino

Ore 20,30 Guardami video sulle attivitA� riabilitative della Cooperativa Arcobaleno

Ore 21,00 Magic show e Mimo Cabaret di Frank Venice

Ore 21,20 RealtA�? Di Antonio Bottari, film

 

Sala dei Palchi

Ore 17,00-19,00 Selezione cortometraggi

Ore 20,30 Noi non siamo come James Bond di Mario Balsamo, documentario

Ore 22,00 Il giovane favoloso di Mario Martone, film

 

Sala della��Albero

Ore 17,30 Blancanieves di Pablo Berger, film

Ore 19,00 Per altri occhi di Silvio Soldini e Giorgio Garini, documentario

Ore 21,30 La teoria del tutto di James Marsh, film

 

Sala degli Archi

Ore 20,30 Selezione cortometraggi

Ore 21,30 Presentazione della��APP Moviereading, la��applicazione che rende il cinema libero e accessibile a tutti.

Ore 21,45 La famiglia Belier di Eric Lartigau, film

 

 

Sabato 23 maggio

Ore 17,00 Apertura CineAmiamo Village

 

Sala dei Palchi

Ore 19,00 RealtA�? Di Antonio Bottari, film

Ore 20,30 Noi siamo Francesco, film

Incontro con la regista Guendalina Zampagni

 

 

Domenica 24 maggio

Sala degli Archi

Ore 19,00 AttraversaMenti. Alzheimer, soa��rridere ancora di Luca Vullo, documentario

 

Sala dei Palchi

Ore 20,00 Mommy di Xavier Dolan, film

Ore22,00 La famiglia Belier di Eric Lartigau, film

 

Arena Giardino

Ore 21,00 I Suoni e le Voci dei Silenzi

Esibizione musicale a cura di Alessandro Pusateri, Associazione Crescere Insieme, Associazione Nuovi Orizzonti, Rappresentanza Intercomunale ENS, UIC di Agrigento e con la partecipazione di Mirko Di Stefano

Ore 22,00 Premiazione dei tre studenti che si sono distinti nella��elaborato realizzato dopo la��esperienza del Bar Multisensoriale

SFF 2015 - Anteprima Doc-Depliant.cdr

a�?Sciacca cittA� congressoa�?, incontro distrettuale del Rotary e concerto al Teatro Popolare

teatro samonA� 2

Il sindaco Fabrizio Di Paola e il governatore del Rotary Club Giovanni Vaccaro hanno presentato questa mattina il programma dettagliato di a�?Sciacca cittA� congressoa�?. La manifestazione, patrocinata dal Comune, si svolgerA� questo fine settimana, da venerdA� 22 a domenica 24 maggio, in occasione del congresso distrettuale del Rotary alla��interno del teatro popolare a�?SamonA�a�? aperto per la prima volta al pubblico.

Sciacca ospiterA� i rotariani di Sicilia e Malta, con visite programmate nel centro storico, nei suoi monumenti, negli scorci suggestivi e nei laboratori di ceramica. Durante i tre giorni si alterneranno lavori congressuali e momenti aperti alla cittA�, con un concerto conclusivo di solidarietA� al Teatro Popolare:

A�

VenerdA� 22 maggio 2015

Ore 9: Complesso Santa��Anna, inaugurazione dello Spazio Neutro, a servizio della Giustizia, per la��esame dei minori;

Ore 16,30: apertura del Teatro Popolare SamonA� in Via Agatocle;

Ore 17,30: Sessione dedicata alle prospettive di lavoro dei giovani;

 

Sabato 23 maggio 2015

Ore 10,00: Consegna zainetti della solidarietA� ai minori sbarcati in Sicilia senza genitori;

Ore 17,00: donazione di un pannello in ceramica al Teatro Popolare;

 

Domenica 24 maggio 2015

Ore 11,00: liberazione di tartarughe a�?caretta carettaa�? in localitA� Stazzone;

ore 18,00: concerto di solidarietA� al Teatro Popolare della��orchestra a�?Cataldo Amodeia�?, del tenore Giuseppe Veneziano e del Coro Scontrino di Trapani, diretti dal maestro Antonio G. Bono.

congresso rotary

a�?Il piA? grande selfie di Sciaccaa�?, appuntamento il 29 maggio in piazza Scandaliato

palazzo municipale al tramonto

a�?Il piA? grande selfie di Sciacca che puA? diventare il piA? grande della Sicilia, dall’alto di Piazza Scandaliato. A? quello che si propone una iniziativa del Gruppo Facebook a�?Le foto di Sciaccaa��, con il sostegno dell’Assessorato al Turismo e alla Promozionea�?.
Ne dA� comunicazione l’assessore Salvatore Monte dopo un incontro al Comune con i promotori: Accursio Puleo e Antonio Diecidue.

“A? una scommessa – dice l’assessore Monte -. Si vuol provare a battere ogni record. Invitiamo tutti a presentarsi all’appuntamento fissato per venerdA� 29 maggio alle ore 18 nella piazza principale della cittA�. Un drone si alzerA� in volo e dall’alto, oltre a riprendere con una telecamera ogni cosa, scatterA� un selfie ai partecipanti. Foto di una cittA� festosa, che si prepara alla��estate, che faremo girare sui social.A�Con questa iniziativa, lanciata solo per il piacere di farla, apriremo la tre giorni a�?Bongiorno ceramicaa�� che presenteremo prossimamente nel corso di una conferenza stampaa�?.

Terme di Sciacca, sindaco Fabrizio Di Paola sollecita convocazione Assemblea dei Soci

terme di sciacca

La��immediata convocazione della��Assemblea dei Soci per il via libera alla gestione provvisoria delle Terme di Sciacca. Ea�� quanto ha sollecitato ieri il sindaco Fabrizio Di Paola in una lettera inviata al liquidatore Carlo Turriciano. la stessa missiva A? stata indirizzata anche al presidente della Regione Rosario Crocetta, alla��assessore alla��Economia Alessandro Baccei, alla��assessore regionale al Turismo Cleo Li Calzi e alla dirigente della��Ufficio Partecipate della Regione Siciliana Grazia Terranova.

Ecco il testo della lettera:

a�?La stagione A? iniziata. E ancora non ricevo le attese notizie nA� da Sciacca nA� da Palermo. Ricevo soltanto, in Ufficio, al Comune, continue telefonate di utenti da diverse parti da��Italia che hanno prenotato cure e soggiorni e, leggendo sulla stampa della chiusura delle Terme cercano, preoccupati, informazioni utili per confermare o disdire la propria prenotazione.

CiA?, oltre a creare grande imbarazzo per una situazione indefinita, provoca in me profonda amarezza e rabbia dopo il lavoro svolto, i ripetuti incontri, un numero di corrispondenze epistolari di cui ho perso il conto, rassicurazioni che puntualmente non trovano riscontro come le proposte, sensate e fattibili, formulate da questo Comune per salvare la stagione e tutelare la��integritA� di tutti gli impianti: affidamento provvisorio alla��Asp dello Stabilimento Termale, affidamento temporaneo a un privato del Grand Hotel attraverso un mini bando pubblico, in attesa della��emanazione di un avviso per la gestione pluriennale della��intero patrimonio.

Due settimane fa, dopo la missione istituzionale congiunta di rappresentanti della��Amministrazione comunale e del Consiglio presso la Presidenza della Regione Siciliana, avevo colto una incoraggiante convinzione a portare avanti con decisione le soluzioni prospettate. Si era stabilito un incontro con i vertici della��Asp, iniziativa propedeutica alla riconvocazione della��Assemblea dei Soci delle Terme S.p.A. per ottenere il via libera alla procedura, perchA� a questa��altra convinzione si A? pervenuti.

Non avendo ancora ricevuto notizie a riguardo, constatando che A? partita ormai la stagione turistica, rilevando che il Comune di Sciacca A? destinatario di continue e sempre piA? pressanti richieste di informazioni di utenti delle Terme, attendendo la CittA�, i lavoratori, le Istituzioni una risposta certa e definitiva sulle decisioni concordate da tempo, si sollecita in tempi brevissimi la riconvocazione della��Assemblea dei Soci delle Terme S.p.A. per salvare il salvabilea�?.