A Sciacca il taxi sharing, Giunta delibera attivazione del servizio di taxi collettivo

bus turistici

Si potenziano i servizi di trasporto a disposizione di cittadini e turisti.A�A Sciacca partirA� il cosiddetto Taxi sharing, taxi collettivo su percorso prestabilito. Ne danno comunicazione il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore ai Trasporti Gaetano Cognata dopo che la Giunta comunale, ieri pomeriggio, ha approvato la delibera con cui istituisce il servizio dando mandato al dirigente della Polizia Municipale Francesco CalA�a di predisporre quanto necessario per la sua attivazione.

a�?Dopo i bus scoperti, – dichiarano il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore Gaetano Cognata – la��Amministrazione comunale ha dato il via libera anche al taxi sharing, ovvero taxi collettivo su percorso prestabilito. Abbiamo recepito una richiesta proveniente dalla stessa categoria di tassisti operanti in cittA� per la��attivazione di un servizio innovativo, che prevede il trasporto contemporaneo di un maggior numero di utenti su percorso prestabilito, a tariffe certe e agevolate. Una proposta che abbiamo ritenuto valida per potenziare la��offerta di servizi a favore dei turisti e degli stessi cittadini saccensi. Un servizio nuovo e importante, sperimentato con successo in altre localitA� che avrA� positive ricadute soprattutto nei periodi di maggior afflusso turistico. I percorsi che abbiamo approvato per la��attivazione del taxi sharing pongono una particolare attenzione alle zone di maggiore interesse turistico, potenziando i collegamenti con la��area degli alberghi e le localitA� balnearia�?

Due i percorsi che la Giunta comunale ha approvato:

1)A�A�A�A�A� Dalla stazione taxi di Via Figuli/Piazza Friscia fino al complesso alberghiero di Sciaccamare e viceversa, nel periodo compreso tra il 1A� febbraio e il 30 ottobre di ogni anno, dalle ore 7,00 alle ore 2,00, con la��applicazione della tariffa di 1,50 euro a persona;

2)A�A�A�A�A� Dalla stazione taxi di via Figuli/Piazza Friscia fino alla localitA� balneare di San Marco e viceversa (comprese le eventuali fermate lungo la��itinerario nei lidi attraversati), nel periodo compreso tra il 1A� febbraio e il 30 ottobre di ogni anno, secondo le seguenti modalitA�: dalle ore 7,00 alle ore 20,00 con la��applicazione della tariffa di 1,50 euro a persona; dalle ore 20,00 alle ore 2,00 con la��applicazione della tariffa di 2,50 euro a persona.

Il servizio, per entrambi i percorsi, si attiverA� al raggiungimento di un minimo di quattro persone per tratta.