Giunta approva le “Linee di indirizzo per conferimento incarichi legali”

30 gen 2015 –

palazzomunicipale

La Giunta comunale di Sciacca ha approvato una delibera contenente le “Linee di indirizzo per il conferimento degli incarichi di patrocinio difensivo e rappresentanza in giudizio”. È quanto rendono noto il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore agli Affari Legali Ignazio Bivona. Il documento è stato predisposto dal segretario generale Carmelo Burgio.

Il Comune di Sciacca, per la difesa dell’ente, si avvale del proprio Ufficio Legale e, dunque, di personale interno. L’avvocatura comunale – viene spiegato nella delibera – svolge funzioni di difesa dell’ente nei giudizi relativi alle materie di competenza. A seguito del pensionamento dell’avvocato Antonino Serra, l’Ufficio Legale risulta a oggi composto da un solo avvocato su cui ricade tutto il lavoro di studio e di assistenza delle udienze nelle quali il Comune è parte. In taluni casi, per il funzionamento dell’avvocatura comunale, occorre dunque avvalersi di professionisti esterni all’amministrazione. Per uniformarsi a criteri di trasparenza, rotazione e pari opportunità, la Giunta comunale ha deciso di dettare alcune linee guida per l’individuazione degli avvocati esterni a cui conferire gli incarichi di difesa in giudizio dell’ente e fornire indirizzi generali per la corretta valutazione delle relative parcelle professionali.
I legali – è previsto nel documento approvato in Giunta – saranno individuati tra gli iscritti all’Albo del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Sciacca.