Anche la città di Sciacca tra i sentieri della fiaba

Il Comune di Sciacca è tra le istituzioni, in Sicilia, ad avere aderito al progetto “I sentieri della fiaba, i territori si raccontano” promosso da Illustramente, il festival dell’illustrazione e della letteratura per l’infanzia di Palermo, con il sostegno dall’Anci regionale, l’Associazione nazionale dei Comuni d’Italia.

Lo rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Cultura Gisella Mondino.

Il progetto è partito ufficialmente nel corso di un incontro in videoconferenza coordinato dal segretario generale dell’Anci Sicilia Mario Emanuele Alvano, con gli interventi del direttore artistico del Festival Rosanna Maranto, dell’antropologa Annamaria Amitrano e di tutti i rappresentanti, sindaci, assessori, responsabili di biblioteche da tutta l’isola. Una cinquantina – è emerso – sono state le adesioni a un progetto che vuole creare una rete tra le varie realtà siciliane, recuperando e mettendo in comune, in una mappa condivisa e disponibile a tutti, il proprio straordinario patrimonio immateriale, costituito da fiabe, miti, leggende.

“Sciacca – dicono il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Gisella Mondino – è pronta a fare la propria parte, recuperando e condividendo quanto i nostri genitori, i nostri nonni, i cultori delle tradizioni, la nostra storia, i libri ci hanno tramandato nei secoli e che sono un elemento fondamentale della nostra comunità. Un patrimonio da preservare e continuare a tramandare per tenerci legati alle nostre più genuine radici che sono la nostra identità”.

Servizio di vigilanza e salvataggio nelle spiagge

Il Comune di Sciacca ha avviato l’iter amministrativo per l’istituzione del servizio di vigilanza e salvataggio nelle spiagge per la prossima stagione estiva. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Turismo Sino Caracappa. Il servizio garantirà la sicurezza della balneazione nelle spiagge libere del litorale saccense.

A occuparsi del procedimento è il Settimo Settore del Comune di Sciacca. Un avviso, a firma del dirigente Francesco Calia, è stato pubblicato ieri sul sito internet del Comune di Sciacca e è finalizzato alla selezione di un’associazione di volontariato interessata allo svolgimento in convenzione del servizio.

Nel sito del Comune, sono stati pubblicati anche il modello per l’invio della  manifestazione d’interesse, il capitolato d’oneri e le planimetrie con le cinque postazioni previste, con torrette, bagnini e tutte le attrezzature necessarie da collocarsi nelle spiagge di  San Giorgio, Timpi Russi, Foggia, San Marco e Maragani.

L’importo per le attività, dall’1 luglio al 5 settembre, è di 39 mila euro.

Nei documenti pubblicati, le associazioni interessate potranno trovare ogni dettaglio sulle modalità di partecipazione e sullo svolgimento del servizio richiesto.

Infopoint turistico a Porta Palermo   

Verso l’apertura di un infopoint turistico a Porta Palermo, ingresso occidentale del centro storico cittadino. Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Sino Caracappa ne avevano parlato agli operatori del settore nel corso del tavolo tecnico sull’imposta di soggiorno. Oggi rendono noto che è stata predisposta la bozza di convenzione che sarà stipulata tra il Comune di Sciacca e il Libero Consorzio Comunale di Agrigento a cui saranno concessi i locali di Piazza Don Luigi Sturzo, al civico 2.

Il Libero Consorzio Comunale – è nell’accordo – trasferirà nei locali di Porta Palermo il proprio Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) con l’impegno di implementare i servizi già erogati con ulteriori servizi ritenuti indispensabili per il Comune di Sciacca come l’istituzione di un servizio di Infopoint per le informazioni e l’accoglienza turistica, l’inserimento di attività ed eventi della città di Sciacca sul portale turistico Livingagrigento.it e su tutti i canali social dell’Urp, la produzione e diffusione di materiale promozionale del territorio, l’apertura dell’ufficio in occasione dei grandi eventi di attrazione della città di Sciacca.

Pulizia e risagomatura dei torrenti Bellapietra e Carabollace  

Iniziati gli interventi di pulizia e risagomatura dei torrenti Bellapietra e Carabolace. È  quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore ai Lavori Pubblici e alla Protezione Civile Roberto Lo Cicero.

I lavori sono stati avviati sabato 10 e lunedì 12 aprile.

“Gli interventi – spiega l’assessore Lo Cicero – sono realizzati dall’Ufficio del Genio Civile di Agrigento, diretto dall’architetto Rino La Mendola. Per il torrente Carabollace, l’importo dei lavori è di 275 mila euro e consistono nella risagomatura e pulizia di un tratto di circa 5 chilometri a partire dalla foce. Per il torrente Bellapietra, l’importo dei lavori è di circa 200 mila euro per un intervento sempre di pulizia e risagomatura per un tratto di circa 2 chilometri. Le opere sono state inserite nella programmazione degli interventi del Genio Civile su sollecitazione dell’Amministrazione comunale di Sciacca”.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844